PORTE BLINDATE
CON RIVESTIMENTO IN GRES

Le porte blindate con rivestimento in gres sono moderne e all’avanguardia.

Molto impiegato nell’edilizia attuale, il gres è una ceramica compatta, omogenea, dura e non porosa. È infatti impermeabile e per questo estremamente resistente all’azione degli agenti atmosferici. Questa sua caratteristica è dovuta alla cottura che avviene intorno ai 1200-1400 C°: una lavorazione che rende il gres molto duro, invulnerabile ai graffi e in grado di sopportare uno sforzo elevato prima di rompersi.

Le lastre di gres porcellanato sono molto sottili, i pannelli di 3mm vengono lavorati con la tecnologia Waterjet che permette di tagliare con la precisione del decimo di millimetro.

La versatilità estetica del gres nelle porte blindate

Di grande livello estetico, con il gres porcellanato è possibile riprodurre qualsiasi tipologia di superficie: dall’effetto legno, al cotto, allo stile industrial del cemento a colorazioni e finiture varie. La grande versatilità estetica lo rende adatto a qualsiasi ambiente interno ed esterno, classico e moderno.

Nei rivestimenti delle porte blindate viene spesso arricchito con inserimenti di metalli pregiati quali acciaio inox, ottone, bronzo o rame. Spesso vengono realizzati disegni geometrici accostando differenti colorazioni della stessa serie o di materiali contrastanti.

Manutenzione di una porta blindata in gres

La manutenzione di un porta blindata in gres è facile ed economica. Il gres è un materiale che non necessita di cure costanti, garantisce un’ottima resistenza all’usura e la manutenzione non presenta particolari difficoltà. I pannelli di rivestimento in gres si puliscono con estrema facilità e non necessita di particolari attenzioni.

In generale per pulire quotidianamente il pannello è possibile utilizzare una spugna e abbondante acqua pulita o eventualmente in aggiunta detergenti neutri, facendo attenzione a seguire le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti impiegati.

Condividi le soluzioni di sicurezza